Archivio mensile:maggio 2014

La Dia sequestra 13 milioni di euro a Romano

diaLa Direzione Investigativa Antimafia di Reggio Calabria, a seguito di una proposta di applicazione di misura di prevenzione personale e patrimoniale formulata dal Direttore della Dia, Arturo De Felice, ha dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo di beni emesso dal Tribunale di Reggio Calabria (Sezione misure di prevenzione, presieduto da Ornella Pastore, nei confronti di Nicola Romano, di 65 anni, nativo di Antonimina (Rc), operaio forestale, ma che di fatto svolgeva l’attività di imprenditore, occupandosi delle imprese di famiglia, gestendo direttamente la realizzazione di opere pubbliche ed il taglio boschivo, forte del legame mantenuto per diversi anni, con la famiglia mafiosa dei Cordì attiva a Locri. Continua a leggere

“Spostati” e “Improvvisati” per il finale di Sketch Match

acquario mediumSabato 31 maggio alle ore 11 presso l’Acquario Bistrot di Cosenza, si terrá la conferenza stampa di presentazione della finale di “Sketch Match – 1 torneo a squadre di improvvisazione teatrale”. Continua a leggere

“La vita bizzarra” di Elisabetta Villaggio

da sinistra Villaggio e Arcidiaco

da sinistra Villaggio e Arcidiaco

I più ferrati ricorderanno che le avventure in pellicola del ragionier Ugo Fantozzi nascevano in realtà da una collana di libri di cui è autore Paolo Villaggio che nasce proprio come scrittore. Ed è il nodo della scrittura il trait d’union che lega l’attore alla figlia Elisabetta, già regista, autrice di programmi televisivi sulla Rai, Mediaset e La7. Continua a leggere

Si dimette la Hauser, ritorna Vizza

hauservizzaSi è dimessa dal suo incarico l’assessore del Comune di Cosenza Martina Hauser, compagna dell’ex ministro dell’Ambiente, Corrado Clini. Martina Hauser è coinvolta in un’inchiesta della Procura di Roma insieme a Clini ed altre 4 persone per il reato di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione con l’aggravante della transnazionalità. La compagna dell’ex ministro dell’Ambiente aveva già depositato il 21 maggio scorso la lettera di dimissioni alla segreteria del Comune di Cosenza. Martina Hauser ha la delega alla Sostenibilità ambientale e alle Energie rinnovabili. Continua a leggere

Bonomi: “Presto riaprirà il Museo nazionale”

museo archeologico«Credo che a fine anno il museo nazionale sarà aperto al pubblico nella sua totalità di piani e di sale». Sui lavori di completamento di palazzo Piacentini così si è espressa, in sintesi, la soprintendente ai beni archeologici della Calabria, Simonetta Bonomi, stamane, a margine della conferenza di presentazione della mostra “I gioielli di Persefone” a Locri, in programma sabato pomeriggio. Continua a leggere

Calabria It-Fincalabra, i 5 Stelle: colloqui illegittimi prima del voto

ImmagineQuesta mattina i deputati M5S Dalila Nesci e Paolo Parentela hanno presentato un’interrogazione ai ministri del Lavoro e degli Affari regionali sul mancato assorbimento dei 132 lavoratori di Calabria It da parte di Fincalabra, che invece doveva avvenire per legge regionale. Per Nesci e Parentela, che ai ministri Giuliano Poletti e Maria Carmela Lanzetta hanno chiesto l’invio di ispettori per accertare fatti e responsabilità, «la vicenda dimostra come certa politica calabrese speculi sul lavoro e soprattutto sul bisogno delle persone, in questo caso rimaste nell’angosciante attesa di sapere quale sarà il loro futuro». Nel testo dell’interrogazione i parlamentari Cinque Stelle hanno fatto riferimento anche a «colloqui illegittimi tenuti sotto elezioni da personale indagato di Fincalabra al fine di agevolare contrattualmente soltanto una parte dei lavoratori di Calabria It». Continua a leggere

«Scopelliti sottosegretario». Al peggio non c’è fine…

ImmagineAl peggio non c’è mai fine. C’è anche chi adesso propone Scopelliti come sottosegretario, come se non bastassero le macerie che ha lasciato al Comune di Reggio prima e alla Regione Calabria poi. La proposta è del consigliere regionale della Lista Scopelliti Claudio Parente e del sottosegretario regionale alle Riforme Alberto Sarra, che affermano: «Il risultato elettorale del Ncd in Calabria e la forte affermazione personale del presidente Giuseppe Scopelliti, cui non ha purtroppo fatto seguito l’elezione a parlamentare europeo, testimoniano il forte radicamento del partito sul territorio. I consensi dell’elettorato calabrese, prossimi al 12%, al Nuovo Centrodestra, infatti – proseguono Parente e Sarra – triplicano quasi la quota percentuale dell’andamento medio riscontrato su tutto il territorio nazionale. Tale traguardo è stato frutto di un intenso lavoro, senza risparmio di energie, di centinaia di iscritti e amministratori locali, che merita la massima attenzione, politica e umana, del gruppo dirigente nazionale del partito». Continua a leggere