Pd, il sì della Boschi e di Lotti: Callipo prende quota

RENZI-GIAN LUCA CALLIPOIl “piano B” dell’area renziana del Pd oscura il “piano A”. La possibile candidatura del giovane sindaco di Pizzo Gianluca Callipo nelle ultime ore starebbe decisamente prendendo quota, in concomitanza con lo “sfiorire” del presupposto su cui si fondava quella di Massimo Canale, che avrebbe dovuto cementare l’unità del Pd e il superamento dell’opzione Mario Oliverio. Ma Mario Oliverio non arretra di un millimetro, anzi oggi il suo Comitato ha reso noto di aver raccolto alla sede regionale del Pd la modulistica necessaria a ufficializzare la candidatura alle primarie entro la scadenza del 28 luglio. E tutti sanno che la candidatura di Canale, pur sostenuta da un’ampia fetta del Pd, ha un senso solo con Oliverio rientrato nei ranghi. Per questo, anche su sollecitazione della base, una consistente fetta dell’area renziana si starebbe coagulando attorno alla figura di Callipo, secondo un ragionamento che anche la segreteria nazionale condivide: volto nuovo e soprattutto di vera rottura e, almeno stando a un sondaggio ben noto a Largo del Nazzareno, sorprendentemente più vincente di altri. In queste ore tutto questo schema è ben presente nelle riflessioni e negli incontri informali dell’area renziana con il segretario regionale Ernesto Magorno, tutti consapevoli che entro al massimo lunedì va trovata una soluzione, con lo sblocco definitivo per Canale o invece il ripiegamento su Callipo (nella foto con Renzi), che ovviamente dovrebbe sempre passare per le primarie. Fonti accreditate sostengono che già martedì una delegazione del Pd regionale potrebbe risalire a Roma per conferire sullo stato dell’arte con i “colonnelli” renziani, in particolare con il vicesegretario nazionale Lorenzo Guerini, ma al momento ci sarebbe tutto un lavoro preparatorio per verificare la reale consistenza dell’opzione Callipo. maria-elena-boschiIl sindaco di Pizzo, che è uno dei renziani della primissima ora in Calabria, avrebbe suscitato l’entusiasmo di alcune sub-aree come quella franceschiniana, inoltre lo stesso Magorno, che in questi giorni si sarebbe spesso consultato con lo stesso Guerini e Luca Lotti, lo vedrebbe bene, anche se questo non è un dato molto forte visto che il segretario regionale democrat al momento è nel mirino di numerose critiche, che gli contestano di aver determinato l’incartamento generale della situazione. Il cosiddetto Pd delle istituzioni, in particolare il gruppo alla Regione nella sua componente renziana (non tutta…), a Callipo forse preferirebbe Mario Maiolo, ma un giro di consultazioni con i “plenipotenziari” renziani avrebbe prodotto esiti insperati in favore del giovane vibonese: si dice a esempio che oltre a Guerini anche Lotti apprezzerebbe moltissimo Callipo, perché rientra perfettamente nei parametri richiesti da Renzi, e altrettanto apprezzamento sarebbe filtrato anche dalla ministra Maria Elena Boschi (nella seconda foto), la cui voce pesa moltissimo a Largo del Nazzareno. Indiscrezioni che ovviamente girano – e vengono fatte girare – anche “ad arte” ma che sono insistenti e comunque hanno una loro coerenza politica. Poi, da qui a qualche giorno, com’abitudine in casa Pd, le cose potrebbero cambiare, soprattutto il partito nazionale potrebbe assumere un atteggiamento molto più operativo sulle cose di Calabria se i democrat regionali non riuscissero a uscire dalle sabbie mobili di piani A, B e chissà quanti altri ancora. E il gioco dei veti “incrociati”, specialità del Pd calabrese, potrebbe anche facilitare altre soluzioni, che hanno i volti di Ernesto Carbone (annunciato in Calabria agli inizi di agosto), Maria Carmela Lanzetta, Marco Minniti o del “Papa nero”, l’asso “pigliatutto” che Renzi potrebbe tirare fuori dalla manica se dovesse decidere di essersi stufato della palude calabrese.

Antonio Cantisani

Annunci

Un pensiero su “Pd, il sì della Boschi e di Lotti: Callipo prende quota

  1. Pingback: Calabria, ore decisive per il candidato del Partito democratico | Votofinish

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...