Sos Soprintendenza, Falcomatà scrive a Renzi

In occasione della recente visita del premier a Reggio Calabria, il sindaco Giuseppe Falcomatà ha consegnato al presidente del Consiglio Matteo Renzi un promemoria sul paventato trasferimento della Soprintendenza dei Beni architettonici e paesaggistici da Reggio a Cosenza.

«La Corte dei Conti ha registrato il Dpcm di riorganizzazione del Mibac, dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale verranno emanati i decreti attuativi. La bozza di decreto di redistribuzione delle sedi dirigenziali di seconda fascia – ricorda Falcomatà al premier – prevede la cancellazione della Soprintendenza Beni architettonici e paesaggistici di Reggio Calabria e Vibo. In Calabria, pertanto, rimarrebbe solo a Cosenza. Bisogna fare in modo che questa decisione non venga presa e la soprintendenza rimanga a Reggio; il testo prevede, di fatto, la cancellazione di due sole soprintendenze, quella di Reggio Calabria e quella di Arezzo. Sarebbe penalizzante nei confronti di una città come la nostra che ha un estremo bisogno della presenza di un autorevole organo di tutela, per fronteggiare il degrado e le ingerenze della malavita organizzata. E’ da tenere inoltre presente che l’accorpamento della sede con quella di Cosenza creerebbe gravi problemi logistici in una regione dimensionalmente molto estesa e con cattivi collegamenti viari e ferroviari. La Soprintendenza Beni architettonici e paesaggistici è indispensabile pertanto che rimanga a Reggio Calabria».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...