Roma, blitz della polizia contro le cosche di Africo

Gestivano il monopolio del commercio di fiori del cimitero di Prima Porta e per sfuggire a sequestri preventivi avevano intestato attività commerciali e beni a prestanomi. La polizia ha arrestato tre esponenti di vertice della ‘ndrangheta calabrese che operavano nella provincia di Roma. Si tratta di Placido Antonio Scriva, Domenico Morabito e Domenico Antonio Mollica, attualmente ricercato, tutti pluripregiudicati per associazione a delinquere di stampo mafioso, porto d’armi abusivo, omicidio e sequestro di persona, e appartenenti alle ‘ndrine Palamara, Scriva, Mollica e Morabito che, secondo gli investigatori, avevano «ramificati interessi criminali e imprenditoriali nella zona Nord della provincia di Roma e nella Capitale». I tre vivevano a Roma da circa trent’anni e abitavano a Rignano Flaminio. Nella Capitale si erano trasferiti a seguito della cruenta “Faida di Motticella” che negli anni ’80-’90 vide contrapporsi nei paesi aspromontani di Africo, Bruzzano Zeffirio e la sua frazione “Motticella” le due opposte fazioni africesi dei Palamara-Scriva-Mollica-Morabito (cui appartengono gli indagati), da una parte, e quella dei Morabito-Palamara-Speranza, dall’altra, mietendo oltre cinquanta vittime. Sono ritenuti responsabili dalla Direzione distrettuale antimafia, che ha coordinato le indagini, di intestazione fittizia di beni aggravata dal metodo mafioso, reati commessi per favorire l’associazione mafiosa per il controllo delle attività illecite sul territorio. Eseguite numerose perquisizioni in tutt’Italia e sequestri di attività commerciali e imprenditoriali e di immobili per un valore di oltre cento milioni di euro. Tra le attività sequestrate una gioielleria compro oro, una azienda di allevamento bestiame, macellazione carni e produzione di latticini, un negozio di ottica nonché numerosi conti correnti bancari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...