Nomine all’Arpacal, Talarico a processo

L’ex presidente del consiglio regionale Francesco Talarico è stato rinviato a giudizio nell’ambito del procedimento sulle nomine Arpacal. La decisione è arrivata nell’udienza preliminare davanti al gup di Reggio Calabria, che ha disposto il processo. Assieme a Talarico sono stati rinviati a giudizio anche Marisa Fagà (presidente dell’Agenzia regionale per la protezione dell’Ambiente), Mario Russo (componente del consiglio di amministrazione) e i funzionari regionali Luigi Multari e Giovanni Fedele. Secondo l’accusa, le nomine avrebbero avvantaggiato gli amministratorinominati, procurando peraltro un danno a quanti avrebbero avuto i titoli per ricoprire gli incarichi direttivi. In particolare, agli amministratore dell’Agenzia regionale viene contestato di avere falsamente attestato, nelle richieste inoltrate, di possedere esperienza tecnico-scientifica in materia ambientale (come veniva richiesto dall’Arpacal) e di aver maturato cinque anni di attività professionale inerente all’incarico. Talarico è finito nell’inchiesta proprio per aver vidimato le nomine, che sarebbero risultate irregolari. Gli imputati, che compariranno davanti al Tribunale di Reggio il 3 marzo, devono rispondere di abuso d’ufficio e falso in atto pubblico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...