Cemento a Capo Colonna, Cgil contro Vallone

«Di fronte all’attacco sorprendente che il sindaco Vallone ha fatto nei confronti del ministro Lanzetta, abbiamo il dovere al di là della polemica istituzionale, di chiedere al sindaco di chiarire la sua posizione. Perché questo attacco?». Lo afferma la segreteria regionale della Cgil che chiede al sindaco di Crotone: «Che cosa pensa della vicenda di Capo Colonna? Qual è la sua valutazione sulla vicenda? E quale interesse vuole difendere in quella realtà? Il ministro è stato chiaro, è intervenuto per difendere il patrimonio storico.  Il sindaco Vallone chiarisca invece la sua posizione piuttosto che chiedere le dimissioni». La segreteria regionale della Cgil prosegue nella critica al sindaco Vallone: «In ogni caso è sorprendente la sua concezione delle istituzioni. Un ministro dovrebbe dimettersi perché non ha ascoltato un sindaco, e ha espresso una posizione che non condivide? Questa concezione è accettabile per un sindaco che svolge il delicato ruolo di responsabile dell’Anci?».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...