Regione, ecco la “cura dimagrante” di Oliverio

Regione, arriva la “cura dimagrante” di Oliverio. Come annunciato nei giorni scorsi la Giunta calabrese oggi pomeriggio ha approvato la riduzione dei Dipartimenti regionali da 14 a 10. Il provvedimento, proposto dal governatore Oliverio e dall’assessore al Personale Ciconte, ridisegna la struttura regionale per macro aree realizzate attraverso accorpamenti e abolizioni. I Dipartimenti sono Presidenza (alla quale afferiscono le strutture autonome dell’Audit e dell’Avvocatura); Organizzazione e Risorse umane a cui è stato accorpato il Dipartimento dei Controlli; Bilancio; Programmazione nazionale e comunitaria; Infrastrutture e Lavori pubblici; Sviluppo economico – Lavoro e politiche sociali; Risorse agricole e forestali; Tutela della salute; Turismo a cui è stato accorpato il Dipartimento Beni culturali – Cultura e Istruzione; Urbanistica a cui è stato accorpato il Dipartimento Ambiente. Soppresso il Dipartimento attività produttive. Inoltre, è stata abolita l’Uoa (Unità operativa autonoma) delle “Riforme istituzionali” che passa a settore dipartimentale. E’ stata abolita l’Unità di progetto “relazioni internazionali” che viene accorpata al Settore della “Cooperazione e delle politiche euromediterranee”.Sono state abolite l’Uoa del ciclo di programmazione 2000-2006 e l’Uoa “rapporti con le istituzioni comunitarie” che sono state accorpate ed inserite nel Settore “risorse comunitarie”. Abolita anche l’Uoa di progetto “armonizzazione di bilancio e contabilità” che viene accorpata al Settore Bilancio e programmazione economico-finanziaria. E’ stata, infine, istituita l’Uoa “Difesa del suolo, rischio e sistemazione idrogeologica”. Secondo quanto evidenzia una nota dell’Ufficio stampa della Giunta questa operazione, che ha portato alla riduzione dei Dipartimenti e all’abolizione di cinque Uoa, comporterà un risparmio per la Regione di oltre due milioni di euro all’anno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...