Processo “Meta”, a Reggio un “direttorio” della ‘ndrangheta

La Corte di Cassazione ha rigettato i ricorsi di quasi tutti gli imputati del processo “Meta” che ha riguardato la ‘ndrangheta di Reggio Calabria, confermando le condanne di secondo grado. La Cassazione ha così sancito 6 anni di reclusione per Demetrio Condello, 10 anni e 2 mesi per Pasquale Buda, 6 per Antonino Cianci, 5 anni e 10 mesi per Domenico Barbieri, 6 anni per Domenico Corsaro, 7 anni per Santo Le Pera, 7 anni per Francesco Priore, 7 anni per Domenico Cambareri, 1 anno e 8 mesi per Francesco Condello (pena sospesa), 1 anno e 8 mesi per Domenico Francesco Condello (pena sospesa), 4 anni per Giuseppe Greco classe 1960, 1 anno e 8 mesi per Salvatore Mazzitelli, 6 anni per Giandomenico Condello. Uniche posizioni riviste quelle di Vitaliano Grillo Brancati (condannato a 5 anni e 6 mesi) per cui è stata annullata la condanna e quella di Giovanni Canale (condannato a 1 anno e 4 mesi) per il quale la Corte ha rinviato perché il reato è prescritto. La Corte di Cassazione ha sostanzialmente confermato l’impianto accusatorio realizzato dal pm Giuseppe Lombardo (nella foto), che ha ricostruito i nuovi assetti della ‘ndrangheta cittadina. La sentenza della Cassazione suggella l’esistenza di un articolato sistema criminale in riva allo Stretto, una sorta di “direttorio” – formato dalle storiche e potenti cosche della città, quelle dei De Stefano, Tegano, Condello e Libri – che governava il “mandamento centro” della ‘ndrangheta, attorno al quale ruotavano clan “periferici” che comunque mantenevano una certa autonomia sui singoli territori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...