Peculato alla Provincia di Vibo, politici indagati

Peculato e falso ideologico: questi i reati contestati dal pm della Procura di Vibo Valentia, Michele Sirgiovanni, nell’avviso di conclusione indagini notificato stamane a 8 indagati nell’inchiesta su presunti fondi illegittimi ai gruppi consiliari della Provincia di Vibo. Del reato di peculato sono accusati l’ex presidente della Provincia, Francesco De Nisi; Giuseppe Barilaro, ex presidente del Consiglio provinciale di Vibo, attuale sindaco di Acquaro; Giuseppe Condello, ex consigliere provinciale, attuale sindaco di San Nicola da Crissa; Giuseppe Raffele, ex consigliere provinciale; Francesco Filippis, ex consigliere provinciale; Carlo Brosio, ex consigliere provinciale; Antonio Vinci, dirigente della Provincia di Vibo; Armanda De Sossi, ex dirigente della Provincia di Vibo. L’inchiesta riguarda la gestione delle risorse dei gruppi alla Provincia vibonese – per oltre 70mila euro – che – secondo gli inquirenti – sarebbero state destinate alle attività più disparate (dalle sagre paesane alle società sportive) e comunque per finalità diverse da quelle per cui erano state stanziate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...