Segregata in casa, arrestata la madre

Una donna romena, L.R., di 49 anni, è stata arrestata dai carabinieri a Zungri e posta ai domiciliari per maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona nei confronti della figlia. I militari sono intervenuti dopo segnalazioni anonime e hanno scoperto che la vittima era segregata in casa. La ragazza aveva i segni di percosse al volto e alla testa. Quando i carabinieri l’hanno liberata la ragazza, tra le lacrime, ha raccontato i maltrattamenti subiti dalla mamma. (Ansa)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...