Nuovi ospedali, i 5 Stelle: troppe ombre, Oliverio chiarisca

I parlamentari del Movimento 5 Stelle Dalila Nesci, Nicola Morra, Federica Dieni e Paolo Parentela hanno inviato una lettera al presidente della Regione Mario Oliverio sui progetti di costruzione dei quattro nuovi ospedali regionali. “Vogliamo vederci chiaro. Una volte per tutte”, evidenzia la Nesci secondo la quale “la nostra è una richiesta più che legittima. Dobbiamo conoscere i dettagli progettuali e amministrativi per ogni struttura in via di costruzione e discuterne a un tavolo con tutti i deputati e senatori calabresi, ancora prima che si firmino specifici protocolli d’intesa. Una richiesta che tutti i parlamentari dovrebbero avanzare. Ecco perché noi 5 Stelle abbiamo inviato una lettera al governatore regionale, Mario Oliverio, chiedendogli – dopo aver già esposto pesanti irregolarità sul nuovo ospedale della Piana di Gioia Tauro (l’area nella foto) – di voler convocare al più presto, e comunque prima di avviare i cantieri, un tavolo presso la Presidenza della Regione Calabria, anche alla presenza del nuovo Commissario per il rientro”. Nella lettera a Oliverio i parlamentari dei 5 Stelle ricordano che “l’accordo di programma integrativo 2007 per il settore degli investimenti sanitari prevede un costo complessivo di 319 milioni di euro per i quattro nuovi ospedali previsti, di cui 178.615.153,06 a carico dello Stato. Tuttavia, trattasi di importi già soggetti a rimodulazione in aumento. Il concetto che abbiamo espresso è che lo Stato investirà ancora un sacco di soldi per la sanità calabrese, per cui occorre un controllo partecipato delle spese, in relazione agli interventi da realizzare in questa fase di riassetto dei servizi, diretta e controllata dai Ministeri della Salute e dell’Economia per via del rientro dal debito. Insomma, è indispensabile che, prima di firmare ogni protocollo d’intesa, Oliverio discuta dei quattro nuovi ospedali con l’intera rappresentanza parlamentare calabrese, perché a riguardo sopravvivono ombre del passato ed è dovere delle istituzioni, nazionali e regionali, garantire in piena trasparenza il diritto alla salute”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...