Archivio mensile:marzo 2015

Assemblea Pd, Oliverio “pressa” Roma e glissa sulle critiche alla Giunta

«Abbiamo il dovere di corrispondere alle attese dei calabresi e lo faremo. Io mi definisco sempre un fondista: vorrei essere giudicato non al quinto anno ma almeno in un tempo ragionevolmente giusto e necessario». Continua a leggere

Annunci

Pd, Guerini: in Calabria il partito sta lavorando bene

«Credo che al presidente competa la scelta di indicare i propri collaboratori, di nominarli e sicuramente anche nel completamento che dovrà essere fatto credo ci sarà la capacità di cogliere anche gli elementi contenuti nelle domande di rinnovamento che sono state avanzate in questi mesi. Credo che ci sia l’autonomia che deve essere svolta sia a livello territoriale che a livello istituzionale a partire dal presidente» Continua a leggere

Nuova Giunta, Oliverio: all’opera nei prossimi giorni…

“Nei prossimi giorni, appena sarà pubblicato lo Statuto, ci metteremo all’opera”. Lo ha affermato, a margine dell’assemblea regionale del Pd in programma a Falerna, il presidente della Regione Mario Oliverio rispondendo ai giornalisti che chiedevano quale sarà la tempistica per il completamento della Giunta. Oliverio ha sostanzialmente “glissato” sul rischio di un allungamento dei tempi visto che il nuovo Statuto potrà essere promulgato non prima di tre mesi, limitandosi a osservare che “le cose andranno a posto senza problemi”. Quanto ai nomi dei futuri assessori, Oliverio ha detto: “Li vedrete quando presenteremo la proposta della nuova Giunta”. (a.c.)

Regione, nuova “infornata” di “pensioni d’oro”

Sull’ultimo Bollettino ufficiale della Regione Calabria scorrono 8 determine del consiglio regionale. Sono le determine che riconoscono il vitalizio a ex consiglieri che non hanno superato l’esame delle Regionali del 23 novembre scorso oppure hanno preferito non ricandidarsi o non sono stati ricandidati dai rispettivi partiti. Continua a leggere

Cinque frane in contemporanea, emergenza a Oriolo

Cinque frane sono in corso a Oriolo, nel Cosentino, dove si stanno verificando ingenti danni. Due delle cinque frane destano maggiore preoccupazione perché riguardano due frazioni particolarmente popolose. Numerose famiglie sono state evacuate dalle loro abitazioni e hanno trovato ospitalità presso familiari e amici. La strada provinciale 156 è interrotta in tre punti ed Oriolo rischia l’isolamento. Nel comune cosentino sono a lavoro vigili del fuoco e protezione civile. (Ansa)