Operaio morto sull’A3, l’Anas apre un’inchiesta

E’ un operaio di nazionalità rumena, Miholca Adrian, di 25 anni, dell’impresa Nitrex, la vittima dell’incidente sul lavoro nel cantiere dell’A3 sul viadotto “Italia” tra Laino e Mormanno. Lo rende noto l’Anas. Secondo i primi accertamenti – riferisce una nota dell’ente stradale – l’incidente è avvenuto sulla quinta campata del Viadotto “Italia” (lato Reggio Calabria), dove erano in esecuzione i lavori di predisposizione della demolizione dell’impalcato. Nel corso di questi lavori si è verificato improvvisamente il crollo della campata, che ha coinvolto anche l’operaio. Sul posto della tragedia l`autorità giudiziaria per gli accertamenti preliminari mentre tecnici dell’Anas e del Contraente generale hanno avviato i sopralluoghi per valutare eventuali danni alle strutture limitrofe. Appena appresa la notizia della morte dell’operaio, il presidente dell`Anas Pietro Ciucci (nella foto) ha espresso le sue condoglianze alla famiglia dell`operaio e ha immediatamente nominato una commissione d`inchiesta interna per verificare la dinamica e le responsabilità dell`incidente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...