Omicidio Bruni, catturato anche Lamanna

Gli agenti della squadra mobile di Cosenza hanno arrestato Daniele Lamanna, di 41 anni, ricercato per l’omicidio di Luca Bruni, il presunto boss della ‘ndrangheta cosentina scomparso il 3 gennaio 2012 e il cui cadavere è stato trovato recentemente. Lamanna è stato catturato dagli agenti della polizia a Trenta. Per l’omicidio di Luca Bruni (nel fotino), nei giorni scorsi i poliziotti e i carabinieri di Cosenza avevano arrestato Maurizio Rango, 38 anni, e Franco Bruzzese (47), ritenuti “reggenti” della cosca “Rango-Zingari”, egemone in provincia di Cosenza. Determinanti per le indagini che hanno fatto luce sui responsabili della morte di Bruni sono state le dichiarazioni del collaboratore di giustizia Adolfo Foggetti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...