Calabria in Europa, Pd a confronto con la Picierno

Si è tenuta a Palazzo San Giorgio nella sala del presidente del Consiglio comunale, Demetrio Delfino, una conferenza sul tema “La Calabria in Europa”, organizzata dal gruppo consiliare del partito democratico. L’obiettivo è quello di cercare, in sinergia con il Governo e l’Ue, di esaltare le risorse e le bellezze del Mezzogiorno, affinché possano essere risorse anche per l’Europa. Presenti il capogruppo del Partito democratico al Comune di Reggio Calabria, Antonino Castorina, il capogruppo del Partito democratico al consiglio regionale della Calabria Seby Romeo, il presidente della commissione  Assetto del Territorio al consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto e Giuseppe Marino, assessore alle politiche comunitarie . Importante contatto per i rapporti con l’Europa, la partecipazione dell’Europarlamentare del Partito democratico, Pina Picierno, che con la sua presenza ha voluto sottolineare il “cambio verso” della nuova politica democratica facendo riferimento ad esempio all’importante risultato ottenuto dalla Giunta regionale in merito allo sblocco dei pagamenti da parte della Commissione europea. Importanti i risultati ottenuti, evidenziati dall’europarlamentare, per ricostruire il futuro della Calabria e utilizzare al meglio le risorse cominciando dal piano Juncker che finalmente consentirà, una volta ottenuti i finanziamenti, di migliorare il sistema dei trasporti; l’approvazione da parte della commissione Europea del programma operativo “Cultura e Sviluppo 2014-2020 cofinanziato dai fondi comunitari (Fesr) e nazionali che ha destinato quasi 500 milioni a cinque regioni del Mezzogiorno: la Calabria, la Sicilia, la Basilicata, la Puglia e che ha come principale obbiettivo la valorizzazione del territorio attraverso interventi sia sul patrimonio culturale che paesaggistico con il potenziamento dei servizi turistici. Determinante sarà, per il raggiungimento degli obbiettivi, come afferma il presidente del Consiglio comunale, Demetrio Delfino, il coinvolgimento dei comuni della provincia che consentirebbe non solo un aumento della popolazione della città metropolitana ma soprattutto la delegazione di servizi e uffici. La visita di Pina Picierno, per Marino, non è solo una visita di cortesia ma consentirà una collaborazione partecipata con un contatto diretto con i bisogni di tutti gli attori cittadini cercando di utilizzare le risorse al meglio e infatti la visita proseguirà nel pomeriggio con una serie di incontri programmati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...