Liberazione, appello dell’Anpi di Reggio Calabria

L’Anpi-Associazione nazionale partigiani di Reggio Calabria rivolge «un convinto appello alle istituzioni, agli enti locali, ai soggetti politici e sindacali, alle associazioni, ai movimenti e a tutti i cittadini affinché partecipino alle iniziative che saranno programmate in occasione del 25 aprile 2015, 70° anniversario della Liberazione». «Il 25 aprile infatti, non solo per i partigiani e per le loro associazioni, ma anche per tutti i cittadini italiani – si legge in una nota dell’Anpi di Reggio Calabria – è una data-simbolo per la sconfitta del nazifascismo e per la liberazione dagli orrori della guerra e quindi per la realizzazione di una nuova “Patria” fondata sulla libertà, sulla democrazia e sull’uguaglianza di tutti i cittadini. Dal 25 aprile 1945, data della liberazione della città di Milano ad opera dei partigiani,  nacquero la legge sul voto alle donne (suffragio universale), il referendum istituzionale, la scelta della Repubblica, l’Assemblea costituente e la nostra bella Costituzione. Se l’Italia di oggi non è quella che avevano sognato i partigiani ed i padri costituenti, se l’italia di oggi è segnata negativamente da corruzione, crisi economica, mafie e degrado della politica e delle formazioni politiche, il richiamo ai valori del 25 aprile e della Costituzione è la via maestra per un nuovo impegno civile simile a quello che mosse centinaia di migliaia di uomini e donne, anziani e giovani,   che rifiutarono di aderire alla Repubblica di Salò per prendere la via della montagna. Tutti coloro che condividono l’appello dell’Anpi, e quindi gli ideali dell’antifascimo, della Resistenza e della Costituzione, sono invitati a partecipare all’incontro di lunedì 20 aprile 2015, alle ore 18,30, presso la sala riunioni della Chiesa Valdese di Reggio Calabria, sita in via Possidonea 2. Le adesioni alle iniziative previste per il 25 aprile (staffetta partigiana in collegamento con la Corrireggio, manifestazione presso la Stele del Partigiano alla Villa comunale, Concerto della Liberazione presso il Conservatorio “F. Cilea”) potranno essere comunicate all’indirizzo e-mail: anpi.rc@libero.it».

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...