Archivio mensile:aprile 2015

Crollo del viadotto Italia, 12 indagati

La Procura di Castrovillari ha inviato 12 avvisi di garanzia per il crollo del viadotto Italia sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria, costato la vita ad Adrian Miholca, operaio romeno di 25 anni. Tra gli indagati ci sarebbero un dirigente dell’Anas, i responsabili del Contraente generale e dell’impresa che ha subito la perdita dell’operaio rumeno di 25 anni e anche il fratello di Miholca, che si trovava in quel momento sul posto dove è crollata la campata. L’accusa è di omicidio colposo.

Annunci

Fondi pubblici spariti, danno erariale da 11 milioni

Un danno erariale per 11,5 milioni di euro è stato scoperto dai militari della Guardia di finanza di Catanzaro che hanno segnalato cinque persone alla Corte dei Conti. Le indagini dei finanzieri fanno riferimento a un contributo di 45 milioni di euro ottenuto da 5 persone per la produzione di una nuova apparecchiatura da costruire in uno stabilimento a Lamezia Terme. Gli investigatori accertarono che, nonostante l’erogazione dei fondi pubblici, la produzione non fu mai avviata.  (Ansa)

Sanità, Oliverio “avvisa” Scura: Regione titolare delle scelte

Visita nei due ospedali dell’area del Pollino del presidente della Regione Mario Oliverio. Dopo il sopralluogo effettuato presso il viadotto “Italia” dell’A3, il presidente si è recato nei nosocomi di Castrovillari e di Mormanno, dove ha incontrato i rispettivi direttori sanitari, dottoressa Morano e dottor De Paola, e gli operatori sanitari, insieme al commissario dell’Asp di Cosenza Gianfranco Filippelli e accompagnato da alcuni rappresentanti istituzionali. Continua a leggere