Graziano ineleggibile, Gallo “rivede” il Consiglio regionale

Il Tar della Calabria ha accolto il ricorso di Gianluca Gallo, difeso dagli avvocati Oreste e Achille Morcavallo, contro l’elezione nel Consiglio regionale di Giuseppe Graziano. I giudici amministrativi hanno accolto la tesi dei difensori di Gallo secondo i quali Graziano era ineleggibile perché non aveva rispettato i termini e i tempi per mettersi in aspettativa dal Corpo forestale dello Stato. «Rispetto la volontà della magistratura – ha detto Gallo (nella foto) – che ha accolto le brillanti tesi difensive dei miei avvocati. Ero sicuro di vedere accolto il mio ricorso. Sicuramente, non essendo la sentenza esecutiva, andremo avanti. Ringrazio gli avvocati difensori Oreste e Achille Morcavallo. Al momento non mi sento di fare alcun commento prima di tutto perché non conosco nei particolari la sentenza e poi perché le sentenze si rispettano e non si commentano». Gallo, consigliere regionale dal 2010 al 2014 per l’Udc, alle ultime elezioni si era presentato con la lista “Casa della Libertà” nella circoscrizione di Cosenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...