Un lenzuolo bianco per Congiusta e le vittime di ‘ndrangheta

Il 24 maggio ricorrerà il decennale dell’assassinio di Gianluca Congiusta. Domani Siderno lo ricorderà, assieme a tutte le altre vittime delle mafie, durante la manifestazione “Le Radici della memoria”, che si svolgerà a partire dalle ore 9.00 con un programma ricco di eventi sportivi e piccole manifestazioni musicali. Non meno importante l’iniziativa alla quale gli organizzatori chiedono di aderire a tutta la cittadinanza: appendere fuori dalle finestre di casa un lenzuolo bianco in ricordo di tutte le vittime di mafia. La giornata di domani si aprirà con i tornei sportivi che riuniranno tanti bambini in un abbraccio ideale. Dopo la premiazione, la giornata proseguirà con la lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie e con l’intervento di Don Luigi Ciotti. L’evento “le radici della memoria” riprenderà alle 17 con nuove attività sportive e ludico ricreative per i bambini, e si concluderà con il concerto dei Teruah Music. Per tutta la giornata di domani inoltre gli organizzatori faranno una raccolta fondi a sostegno dei giovani della cooperativa Valle del Marro – Libera Terra che hanno subito l’ennesima vile intimidazione con il taglio di 100 giovani piante di ulivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...