Corruzione elettorale, giudizio abbreviato per Aiello

Il gup di Catanzaro ha concesso il giudizio abbreviato per l’ex assessore regionale Piero Aiello, senatore del Nuovo Centrodestra, accusato dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro di corruzione elettorale. La richiesta di abbreviato è stata avanzata dal legale di Aiello Nunzio Raimondi. Secondo l’ipotesi accusatoria, che si basa sulle dichiarazioni di due collaboratori di giustizia confluite nell’inchiesta “Perseo”, Aiello, tramite un avvocato, avrebbe chiesto e ottenuto l’aiuto della cosca lametina dei Giampà alle elezioni regionali del 2010, in cambio della presunta disponibilità a favorire il clan nell’affidamento di appalti e di forniture.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...