Un “mare da bere” solo a Roccella e Scilla…

Benissimo Roccella Jonica, bene Scilla, per il resto la Calabria occupa posizioni basse in classifica. E’ quanto emerge dalla Guida Blu di Legambiente e Touring dedicata alle aree marine e costiere che si caratterizzano per bellezza ma anche per sostenibilità ambientale, vivibilità e rispetto del territorio. La Guida Blu, presentata nell’ambito di Festambientexpo nello spazio di Cascina Triulza, ha assegnato solo a Roccella Ionica ben cinque vele, con questa motivazione: «Il comune calabrese si è contraddistinto per aver potenziato la mobilità sostenibile con 8 km di pista ciclabile, con un servizio di bike sharing, numerose aree pedonali e vetture ibride e a gpl per ridurre le emissioni. Ha messo in campo progetti per la tutela e conservazione del territorio e ha migliorato l’accessibilità negli edifici di proprietà comunale abbattendo le barriere architettoniche. Grazie alla collaborazione con la cooperativa Felice Matti è stata attivata la raccolta domiciliare degli oli e dei grassi vegetali esausti dai quali si ricava il “Bergolio” Sapone di Marsiglia aromatizzato al bergamotto. Le spiagge sono attrezzate con servizi e strutture e rese accessibili anche ai diversamente abili da una rete di percorsi, parcheggi e docce attrezzate. Gli animali domestici, inoltre, possono aver accesso in tre spiagge dedicate». Tra le spiagge con quattro vele poi figura, delle calabresi, soltanto Scilla. Per il resto, per trovare altre località calabresi nella classifica di Legambiente bisogna scorrere il fondo della classifica. Con tre vele: 65° posto Riace; 82° posto Sant’Andrea Apostolo dello Ionio; 86° posto Isola Capo Rizzuto; 87° posto Palizzi; 90° posto Brancaleone; 93° posto Badolato; 98° posto Monasterace; 99° posto Amendolara; 104° posto Crucoli; 106° posto Rocca Imperiale; 108° posto Zambrone; 113° posto Diamante; 122° posto Palmi; 123° posto Stalettì; 128° posto Tropea; 129° posto Belvedere Marittimo; 130° posto Melito Porto Salvo. Con due vele: 132° posto Bova Marina; 143° posto Rossano; 152° posto Pizzo; 155° posto Bagnara; 162° posto Marina di Gioiosa Ionica; 163° posto Cirò; 180° posto Marina di Schiavonea ; 185° posto Cutro; 186° posto Cirò Marina; 202° posto Locri; 203° posto Siderno. Con una sola vela: 216° posto Montebello Ionico; 217° posto Soverato 221° posto Cittadella del Capo 230° posto Trebisacce 232° posto Roseto Capo Spulico; 235° posto Pietrapaola; 252° posto Cannitello-Villa San Giovanni; 257° posto Longobardi; 258° posto Amantea; 262° posto Parghelia; 265° posto Ricadi; 272° posto Gizzeria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...