La Regione delega le politiche sociali ai Comuni

Su proposta dell’assessore Guccione, la Giunta regionale ha approvato la ridefinizione degli ambiti territoriali intercomunali e la riorganizzazione del sistema dell’offerta per la gestione dei servizi socio-assistenziali. Si tratta – si legge in una nota della Regione – di una delibera che rende operativo quanto era stato detto e denunciato nella conferenza stampa dei giorni scorsi da parte del presidente Olivierio e dello stesso Guccione, relativamente all’operazione di verità e di affermazione della legalità sulla situazione finanziaria delle strutture socio assistenziali e socio sanitarie della Regione. In quella occasione il presidente Olivierio disse che occorreva “liberare la Regione dalla gestione per valorizzare la programmazione e dedicarsi ai controlli”. Ora, con questo atto, “dopo quindi anni – ha detto l’assessore Guccione – la Regione dà corso alla legge che consente il trasferimento delle conpetenze nel settore dei servizi socio-assistenziali ai Comuni capi-abito. Finalmente la Regione comincia a liberarsi della gestione per occuparsi di programmazione, progettazione e controllo del servizio socio-assistenziale”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...