Corruzione elettorale, chiesti 3 anni di condanna per Aiello

Il sostituto procuratore della Dda di Catanzaro Elio Romano ha chiesto la condanna a tre anni di reclusione per il senatore del Nuovo Centrodestra Piero Aiello, coinvolto nell’inchiesta “Perseo” e accusato di corruzione elettorale. Il magistrato ha poi chiesto anche il rinvio a giudizio dell’avvocato di Lamezia Terme Giovanni Scaramuzzino, accusato anch’egli di corruzione elettorale ma con l’aggravante del metodo mafioso. Secondo l’ipotesi accusatoria, che si basa sulle testimonianze dei collaboratori di giustizia,  Aiello, con il sostegno dell’avvocato Scaramuzzino, avrebbe chiesto alla cosca Giampà di Lamezia appoggio elettorale per le Regionali del 2010 in campo di aiuti al clan nell’affidamento degli appalti e la fornitura di materiale. La decisione del gup è prevista per il 26 ottobre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...