“Rimborsopoli”, primi interrogatori: De Gaetano non parla

Si è avvalso della facoltà di non rispondere ai magistrati Nino De Gaetano, nella prima giornata di interrogatori per gli ex consiglieri regionali coinvolti nell’inchiesta “Rimborsopoli” della procura di Reggio sulle irregolarità nell’uso dei fondi dei gruppi regionali nella scorsa legislatura. Se De Gaetano (Pd), per il quale sono stati disposti giorni fa i domiciliari, ha fatto scena muta, avrebbero invece risposto alle domande dei magistrati fornendo la loro versione dei fatti sia Gigi Fedele (ex Pdl, colpito anch’egli dai domiciliari) sia Giovanni Nucera (ex Pdl, al divieto di dimora in Calabria). Interrogato anche Carmelo Trapani, collaboratore dell’ex consigliere regionale della “Scopelliti presidente” Giovanni Bilardi, oggi senatore di Ncd per il quale la procura di Reggio ha chiesto al Senato l’autorizzazione a procedere all’arresto. Gli interrogatori dovrebbero proseguire giovedì: toccherà a Nicola Adamo (Pd), Alfonso Dattolo (Udc) e Pasquale Tripodi (ex Misto), tutti e tre colpiti da divieto di dimora.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...