Fincalabra, De Rose a processo

È stato rinviato a giudizio con l’accusa di abuso d’ufficio Umberto De Rose, ex presidente di Fincalabra. Il processo per De Rose avrà inizio il 10 dicembre. Non luogo a procedere invece per gli altri tre indagati che avevano scelto di seguire la normale udienza preliminare: Leonardo Molinari, Giuseppe Lelio Petronio, Flavio Alfredo Talarico. Assolti, infine, con la formula perché il fatto non sussiste, i quattro indagati che avevano optato per il processo con rito abbreviato: Umberto Idone, Sergio Campone, Vincenzo Ruberto e Giuseppe Frisini. Agli indagati, componenti del Consiglio d’amministrazione dell’ente e della commissione esaminatrice, la Procura aveva contestato l’abuso d’ufficio relativamente ad alcune assunzioni effettuate dall’ente in house. Per l’ex presidente di Fincalabra sono cadute le accuse di minaccia nei confronti di una dirigente regionale e di abuso d’ufficio rispetto all’incarico affidato ad Andrea Gentile, figlio del senatore Antonio. Nel processo dovrà rispondere di abuso d’ufficio relativamente a tre contratti di collaborazione, uno dei quali riguardante Lori Gentile figlia del parlamentare di Ncd. (Agi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...