Dopo Azzollini il Pd “salverà” anche Bilardi?

La Giunta per le immunità del Senato ha proseguito ieri sera l’esame della richiesta di autorizzazione a procedere agli arresti domiciliari avanzata dalla procura di Reggio Calabria nei confronti del senatore di Ncd Giovanni Bilardi nell’ambito dell’inchiesta ‘Rimborsopoli’. Lo rende noto un comunicato della stessa Giunta evidenziando poi che la relatrice del ‘caso Bilardi’, la senatrice Pd Pezzopane, ha illustrato “una proposta di accoglimento della richiesta di arresti domiciliari relativa” al parlamentare calabrese del Nuovo Centrodestra. “Dopo un dibattito in cui – riporta ancora il comunicato dell’organismo del Senato – sono intervenuti alcuni componenti della Giunta è stato rinviato il seguito dell’esame alla seduta che sarà convocata” nella prossima settimana, quando verrà concluso l’esame della documentazione su Bilardi. Nei corridoi di palazzo Madama comunque già si discute su come finirà il ‘caso Bilardi’ soprattutto dopo che ieri la maggioranza del Senato ha detto no alla richiesta di arresto di un altro senatore Ncd, Antonio Azzollini, coinvolto in un’indagine della procura pugliese di Trani sul ‘crac’ della clinica ‘Divina Provvidenza’, in salvo perché ritenuto vittima di un ‘fumus persecutionis’. La vicenda Azzollini ha ‘spaccato’ il Pd, che in Giunta per le immunità aveva votato per il sì alla misura cautelare contro il senatore Ncd cambiando poi posizione in aula dopo l”invito’ del capogruppo dem Zanda a votare ‘secondo coscienza’. Anche per Bilardi arriverà il “soccorso” dei democrat?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...