Regione e sanità, Minniti l’uomo della… Provvidenza

Il sottosegretario della… Provvidenza. Nelle ultime vicende politiche che hanno riguardato la Regione il ruolo di Marco Minniti è stato decisivo, e decisivo sarà anche in prospettiva. Fondamentale il suo – oscuro ma concretissimo – lavoro di mediazione e ricucitura per bloccare il “corto circuito” istituzionale determinato dallo shock di “Rimborsopoli”, risolto con il varo della Giunta dei “prof” di Oliverio e con l’elezione alla presidenza del consiglio regionale di Nicola Irto, che secondo i bene informati è un “pupillo” di Minniti ed è un predestinato a un futuro radioso insieme all’altro “enfant prodige” che sta crescendo in riva allo Stretto, Giuseppe Falcomatà. Ma l’impronta di Minniti, al quale sempre secondo i bene informati il leader Matteo Renzi avrebbe affidato la rognosa pratica Calabria, adesso si trasferirà anche sulla sanità. Secondo quanto riporta l’edizione odierna della Gazzetta del Sud infatti Minniti martedì sarà a Catanzaro per presiedere un incontro tra il presidente della Regione Oliverio e il commissario Scura, i cui rapporti negli ultimi giorni si sono fatti davvero pessimi: al tavolo dovrebbero esserci anche lo stesso Irto e il segretario regionale del Pd Ernesto Magorno. L’obiettivo è smussare gli angoli e allentare la tensione istituzionale tra Oliverio e Scura, con il sottosegretario con delega ai Servizi nel ruolo di “facilitatore” e di “paciere”. A pensarci bene, un ruolo che solo Minniti può assolvere… (a. c.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...