Delrio: in Calabria Alta Velocità più… lenta

«Abbiamo programmato con Rfi di scendere da Salerno a Reggio Calabria. Ma bisogna anche scegliere e qui faccio un discorso generale. Se fare 4 binari costa 5 miliardi per 20 chilometri, forse è meglio metterne 2 di binari ed essere un po’ meno veloci, a 200-225 chilometri orari anziché 300. Risparmiando il 70% e con effetti ottimi». E’ quanto ha affermato il ministro per le Infrastrutture Graziano Delrio parlando dell’Alta Velocità in Calabria nel corso di un’intervista a Repubblica. Delrio ha anche affermato che «le infrastrutture servono allo sviluppo, non sono lo sviluppo. Rafforzeremo i collegamenti tra porti, strade e ferrovie. Faremo molta cura del ferro, specie nelle tratte locali di Calabria, Sicilia e Sardegna. E poi la cura dell’acqua. Sbloccando i 5 miliardi di investimenti fermi nei porti. Dal 10 agosto, a esempio, partiranno dieci coppie di treni alla settimana carichi di merci arrivate dal mare, dal porto di Gioia Tauro al grande interporto campano di Marcianise».

Annunci

Un pensiero su “Delrio: in Calabria Alta Velocità più… lenta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...