Scuola, nuova protesta dei docenti anti-riforma

Dopo il sit-in al consiglio regionale la protesta si sposta alla giunta regionale. I docenti calabresi autoconvocati contro la riforma della ‘Buona scuola’ varata dal governo Renzi proseguono la mobilitazione. “Dopo una serie interminabile di azioni formali e territoriali, giovedi 10 settembre alle ore 12, alcune delegazioni di insegnanti – si legge in una nota – saranno presenti alla Cittadella regionale di Germaneto a Catanzaro. I docenti ancora una volta contestano, con profondo e inamovibile senso civico, la protervia arrogante e silenziosa del potere fine a se stesso, in vista della scadenza del ricorso regionale prevista per il 14 settembre. Infatti la risposta di Oliverio non è ancora pervenuta. Il Governatore aveva detto al Tg3 che il ricorso era inammissibile. Noi abbiamo dimostrato che è possibile ricorrere. I docenti – aggiungono – il 4 settembre hanno protocollato il parere legale di fattibilità del ricorso regionale avverso la Riforma della scuola di Renzi. Contestualmente hanno depositato una richiesta di giunta deliberativa urgente per adire la corte costituzionale relativamente a quei profili che ledono le competenze regionali. Sono attese anche delegazioni di rappresentanze sindacali scuola di Cgil, Cisl, Orsa, Usb. I docenti chiedono la Convocazione urgente della giunta per deliberare la proposizione del ricorso contro la Riforma della scuola, antidemocratica e privatistica che sta per entrare nelle scuole”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...