Condanna definitiva, carcere per il giudice Giglio

La polizia di Stato stamani ha eseguito l’ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale nei confronti dell’ex presidente della sezione misure di prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria, Vincenzo Giglio, condannato nel giugno 2014 a 4 anni e 5 mesi di reclusione dalla Corte d’Appello di Milano. Lo scorso 20 ottobre la sesta sezione penale della Corte di Cassazione ha respinto il ricorso dei legali di Giglio (nella foto), rendendo definitiva la condanna. L’accusa contestava al giudice i rapporti con la famiglia Lampada, imprenditori calabresi trapiantati in Lombardia che secondo gli inquirenti sarebbero legati alla cosca di ‘ndrangheta dei Condello, e l’aver fornito notizie riservate su indagini all’allora consigliere regionale Pdl Franco Morelli, anch’egli condannato a 8 anni e 3 mesi. (Agi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...