Donna uccisa a Cetraro, sospettato sotto interrogatorio

Si stringe il cerchio attorno all’assassino della dottoressa Anna Giordanelli, il medico di base di 53 anni, uccisa ieri a Cetraro – sul litorale in provincia di Cosenza – mentre faceva jogging. La donna è stata uccisa con un colpo alla testa sferrato con un piede di porco, trovato poi abbandonato nelle vicinanze del luogo del delitto con tracce di capelli e di sangue, appartenenti presumibilmente alla vittima. Un uomo sarebbe stato portato nella caserma dei carabinieri per essere interrogato e su di lui graverebbero i sospetti di essere l’autore dell’omicidio. Gli inquirenti stanno sentendo in queste ore alnche altre persone per acquisire elementi utili per l’attività investigativa sull’ omicidio, che sarebbe maturato in un ambito familiare. Sul cadavere non sono stati riscontrati altri segni di violenza né ferite da difesa, quasi che sia stata colta di sorpresa dal suo assassino. La donna era sposata con un dipendente comunale e madre di tre figli, stimata sia come persona sia come professionista e non aveva ombre sul suo passato. (Ansa)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...