Sanità, niente ricettari: i 5 Stelle contro la Lorenzin

«E’ possibile che la Calabria sia ancora senza ricettari? E soprattutto, dov’è il ministro Beatrice Lorenzin?». Lo afferma la deputata del Movimento 5 Stelle Federica Dieni che oggi alla Camera ha insistito nuovamente per avere risposte dal Governo. «Ho presentato un’interrogazione più di un anno fa – continua la parlamentare 5 Stelle –  ma non c’è stata alcuna risposta. Non credo sia dignitosa questa indifferenza di fronte a un problema che sta creando gravissimi danni a molti cittadini calabresi. Ciò che non è accettabile non è solo l’incompetenza che dimostra il Ministero della Salute nel non cercare soluzioni ad un problema che si ripropone ciclicamente e che è senza scusanti,  ma anche l’arroganza di non sentire neppure la necessità di dare una spiegazione, dimostrando scarsissima considerazione per i cittadini  e per il Parlamento. La sanità in Calabria – conclude la Dieni – sta diventando un lusso per pochi. La mancanza di ricettari comporta che i cittadini non possano accedere alle cure e i medici di base si trovino costretti a negare le prescrizioni necessarie. Confidiamo che almeno il ministro si degni prima o poi di darci una spiegazione del motivo per cui per i cittadini calabresi non vale il diritto alla salute previsto dall’art. 32 della Costituzione».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...