Catanzaro, a Tavecchio le chiavi della città

«Il centro federale non è il luogo dove si gioca per vincere, ma dove si impara a giocare a calcio. Ed ai giovani dico che il mondo è cambiato e per emergere devono affrontare nuove sfide e una concorrenza terribile da ragazzi che hanno una fame atavica». Così il presidente della Figc ha inaugurato l’attività di formazione del Centro federale di Catanzaro. Alla cerimonia hanno preso parte il presidente della Lega nazionale dilettanti Nino Cosentino, il presidente del settore tecnico della Figc Gianni Rivera, il vicepresidente del settore scolastico Fabio Bresci, il presidente del comitato regionale Saverio Mirarchi ed il sindaco Sergio Abramo. Da Rivera è giunto l’invito ai ragazzi a crescere, soprattutto come uomini, seguendo tre regole: «Avere uno stile di vita sano, condividere il percorso con i compagni, rispettare le regole. Su 30 mila bambini di 6-7 anni che iniziano a giocare uno solo arriva in serie A». Abramo, poi, in Comune ha consegnato le chiavi della città a Tavecchio e Cosentino. (Ansa)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...