Elezioni a Cosenza e Crotone, niente controlli dell’Antimafia

Nessun controllo sui candidati alle elezioni amministrative di Cosenza e Crotone perché «non abbiamo i mezzi per farlo». Lo ha riferito la presidente della commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi rispondendo alle sollecitazioni arrivate nei giorni scorsi, in particolare dalla coordinatrice regionale di Forza Italia Jole Santelli. «Per la carenza degli strumenti da parte dello Stato – ha detto la Bindi – ci si limiterà a fare un lavoro di osservazione sui comuni sciolti per mafia, su quelli in commissariamento ordinario, dopo aver avuto una commissione d’accesso e sui comuni che hanno avuto una commissione d’accesso negli ultimi tre anni». La Santelli ha sostenuto che Forza Italia comunque applicherà il codice deontologico del partito, quanto al Pd oggi una delegazione di parlamentari calabresi incontrerà la presidente Bindi per chiedere che la Commissione non si limiti a verificare la presenza di eventuali candidati impresentabili solo nelle liste dei comuni già sciolti per infiltrazioni mafiose e che saranno chiamati alle urne il 5 giugno.

Annunci

Un pensiero su “Elezioni a Cosenza e Crotone, niente controlli dell’Antimafia

  1. Ruralpino

    Questa è un’ammissione di estrema gravità. Ringraziano gli infiltrati ed i capi clan che possono continuare a fare i loro porci comodi. E l’ineletto Renzi non dice nulla? E Mattarella? Siamo proprio un popolo di italidioti. Qua c’è da vergognarsi di essere italiani.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...