‘Ndrangheta, in manette il nipote del boss “Tiradritto”

I carabinieri hanno arrestato ad Africo Nuovo Domenico Morabito, di 59 anni, presunto affiliato all’omonima cosca della ‘ndrangheta, latitante dal 2011. Morabito deve scontare una condanna a 22 anni di reclusione per traffico internazionale di droga. L’arresto di Morabito, che è nipote di Giuseppe Morabito, di 82 anni, detto “Tiradritto”, è stato eseguito dai militari del Gruppo di Locri unitamente a quelli dello Squadrone Cacciatori della Calabria. Morabito nel 2011 sfuggì alla cattura, lanciandosi da una finestra della propria abitazione, nell’ambito di un’operazione contro il traffico internazionale di eroina, cocaina e hashish, tra l’ex Jugoslavia e l’Italia. Al momento dell’arresto il latitante aveva trovato rifugio in una abitazione del centro cittadino di Africo Nuovo, di proprietà di un fratello, attualmente detenuto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...