Elezioni Cosenza, Guccione e il Pd lanciano la sfida

«La nostra forza democratica in piazza a Corso Mazzini. La mia storia politica viene dai quartieri di questa città. La conosco bene. Per me è un atto d’amore essere in campo». Lo ha detto il candidato sindaco Carlo Guccione partecipando alla presentazione della lista del Pd alle elezioni di Cosenza . Alla manifestazione, presentata dal giornalista Klaus Davì, hanno partecipato tutti i candidati dem, il segretario regionale del Pd Ernesto Magorno, quello provinciale Luigi Guglielmelli, le parlamentari Enza Bruno Bossio e Stefania Covello. Sul palco a un certo punto anche la moglie di Guccione: «Con mia moglie Monica – ha detto il candidato sindaco – condivido la vita e la grande passione politica. Quella stessa politica che ci ha fatto conoscere. Lei mi ha reso un uomo migliore». «”La forza tranquilla di Carlo Guccione”: Queste parole di Klaus Davi – ha poi aggiunto Guccione – mi affidano una responsabilità in più. Ha citato un grande statista come Mitterand. Un simbolo per la sinistra e per tutta la politica europea. Io parto dai miei esempi. Da mia madre, una pasionaria che aiutava le donne. Mia madre era al fianco della gente. Casa mia era sempre aperta per chi avesse bisogno. Questa esperienza ha dato senso al mio impegno politico». Critiche all’ex sindaco e suo competitor Occhiuto che – ha rimarcato Guccione – «ha trascurato i bisogni dei cittadini per soddisfare l’effimero e gli amici». Il candidato sindaco dell’Alleanza Civica ha poi battuto sul tasto dei “cavalli di battaglia” per realizzare la “Grande Cosenza”, a partire dalla metro leggera la cui apertura dei cantieri dovrebbe arrivare a breve. E poi Guccione ha puntato sulla grande opportunità, per Cosenza, di creare con la sua vittoria una filiera istituzionale che unirà la città, la Regione guidata da Oliverio e il governo presieduto da Renzi.

13237815_1020827221286306_6608450994029317579_n

13239429_10208058505653952_2459383821639837379_n

13233147_10208058505733954_8975831806057934470_n

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...