Un'”eccellenza” calabrese: l’aglio di Laino Borgo

Nell’ambito dei servizi forniti dal Centro di divulgazione agricola numero 2 dell’Arsac di Castrovillari alle singole aziende, nel territorio di Laino Borgo è stato ritrovato un ecotipo locale di aglio. Ne dà notizia Luigi Gallo, dell’Arsac. «Da una prima indagine – prosegue Gallo – risulta che la coltivazione di questo aglio, nel territorio di Laino Borgo, nel secolo scorso, occupava una maggiore superficie agricola con una maggiore produzione rispetto a quella attuale. L’aglio appartiene alla famiglia delle Liliacee specie Allium sativum e, gli ecotipi coltivati, in base al colore delle tuniche che rivestono i bulbi, vengono classificati in due gruppi: aglio bianco e aglio rosa, quello di Laino Borgo è un aglio bianco. Come nella tradizione, la semina dei “bulbilli” di questo ecotipo di aglio avviene alla fine di ottobre e si raccoglie ai primi di luglio. Dopo la raccolta, si conserva sottoforma di trecce o mazzetti che, di solito, si appendono sotto una tettoia al riparo dalle piogge. Qualche giovane imprenditore, sta sperimentando la conservazione di questo prodotto (bulbilli) in vasettini aromatizzato con pepe e foglie di Alloro e Ginepro oppure in agro dolce, particolarmente gradito dai consumatori come aperitivo e/o antipasto in quanto viene completamente eliminato l’odore sgradito di aglio. Il Ceda n. 2 dell’Arsac di Castrovillari, partendo da questa realtà, ha puntato al rilancio e alla valorizzazione di questo ecotipo di aglio inquadrandolo nello sviluppo dell’orticoltura tipica del Pollino. A questo scopo – conclude Gallo – si sta valutando la possibilità di inserire lo studio di questo ed altri ecotipi in un progetto più complessivo nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale (Psr) 2014-2020 misure 1.2 e 16.2. Intanto, allo scopo di studiarne le caratteristiche biologiche, agronomiche, ecc., questo ecotipo di aglio è stato seminato, in apposita parcella, presso il Centro sperimentale dimostrativo dell’Arsac di San Marco Argentano».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...