Fabbrica incendiata, trovato cadavere carbonizzato

Il cadavere carbonizzato di un uomo, Francesco Cervino, di 27 anni, è stato trovato all’interno di una fabbrica di calze a Belmonte Calabro, nel cosentino, andata in fiamme. A scoprire il cadavere dell’uomo, che è il genero del titolare della fabbrica, sono stati i carabinieri della Compagnia di Paola e i vigili del fuoco al termine di un sopralluogo all’interno del fabbricato dove nella notte era scoppiato un incendio. Sul posto è intervenuto il medico legale che ha effettuato un primo esame cadaverico in attesa dell’autopsia. Le indagini per fare luce sulle origini del rogo e sulla morte del ventisettenne, per capire se il decesso è precedente o successivo all’incendio, sono condotte dai carabinieri con il coordinamento della Procura della Repubblica di Paola. Nessuna pista è esclusa. Il danno provocato dall’incendio alla struttura è quantificato in circa cinquecentomila euro.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...