Immigrazione, sepolte a Reggio 45 vittime del naufragio

Le salme dei 45 migranti – 3 bambini, 36 donne e 6 uomini – morti nei giorni scorsi nel naufragio nel canale di Sicilia e le cui salme sono giunte domenica scorsa a Reggio Calabria, sono state sepolte stamani nel piccolo cimitero di Armo, una frazione collinare della città. E’ stata l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà a mettere a disposizione l’area per consentire una degna sepoltura alle ennesime vittime del mare in uno dei tanti viaggi della speranza. Dopo la benedizione delle salme – indicate da solo da un numero per l’impossibilità di giungere al riconoscimento – da parte dell’arcivescovo di Reggio Calabria monsignor Giuseppe Fiorini Moroosini c’è stata la preghiera islamica recitata dal figlio di un Imam, Ahmed El Gendy, un ragazzo egiziano che studia a Reggio. La cerimonia si è conclusa con un momento di preghiera e canti in lingua subsahariana di un gruppo di immigrate che hanno così reso omaggio ai loro cari. (Ansa)

40a9ff740c42b9baf72204402e0031aa

924b0cfff3a95dabce2565c492e2d1b8

59159a4caf9451fa56622be870b54ae5.0

43b773f791604f018db76eb02e60b0f8

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...