Un “Angelo” calabrese nella leggenda di Alì

C’è anche un tocco di Calabria nella leggenda di Muhammad Alì, il più grande pugile di sempre scomparso ieri negli Usa. Ed è un tocco importante: è quello di Angelo Dundee, nato Mirena, origini e sangue calabresi, che è stato l’allenatore di Alì negli anni d’oro del boxer capace di “volare come una farfalla e pungere come un’ape”. Nella sua lunga carriera Angelo Dundee ha allenato campioni del calibro di Sugar Ray Leonard, George Foreman e un’altra dozzina di campioni mondiali, ma è diventato famoso soprattutto come manager e allenatore di Muhammad Alì, con il quale per oltre 20 anni, dal 1960 al 1981, ha formato il binomio più vincente della storia del pugilato. La International Boxing Hall of Fame nel 1992 lo ha riconosciuto tra i più grandi non pugili di ogni tempo. Angelo Mirena nacque a Filadelfia il 30 agosto del 1921 da Filomena Cianelli e Angelo Merenda, operaio nelle costruzioni delle ferrovie, oriundi italiani provenienti da Roggiano Gravina, in provincia di Cosenza. Il nome del padre venne erroneamente trascritto in Mirena al momento dell’immigrazione. Scelse lo pseudonimo di Dundee quando suo fratello Chris, più grande di lui di 15 anni, e poi famoso anch’egli come manager, prese il cognome del suo pugile preferito, Joe Dundee, fuoriclasse degli anni 10 e 20, anche lui di origini calabresi. Angelo Dundee fu alla base di tutti i grandi successi di Muhammad Alì: sua la strategia di Alì di attendere l’avversario per poi colpirlo quando le sue difese erano calate. Angelo Dundee è scomparso nel 2012 in Florida. (ant. cant.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...