Morra: nominati “impresentabili” all’Asp di Cosenza

“La gravissima situazione d’illegalità che vige all’interno dell’Asp di Cosenza viene tollerata vergognosamente da Oliverio, Scura e dal ministro Lorenzin”. Lo sostiene il senatore del Movimento 5 Stelle Nicola Morra. “Il direttore generale Raffaele Mauro – aggiunge Morra – non solo lascia al suo posto il famoso dottor Remigio Magnelli, direttore dell’Uoc risorse umane, condannato in primo grado per falso su una vicenda di stabilizzazioni illegittime, ma è riuscito a fare di peggio: nominato quale referente sanitario il dottor Pietro Filippo, condannato in primo e secondo grado per la grave vicenda dell’Inchiesta Ippocrate sui falsi invalidi. Il direttore Mauro ha nominato capo distretto di Rossano il dottor Ottorino Zuccarelli, imputato per questioni riguardanti false invalidità e lascia al suo posto, quale responsabile ufficio legale, l’avvocato Giovanni Lauricella, imputato nel processo in corso a Cosenza per la gravissima vicenda di centinaia di incarichi legali dati ad un solo avvocato. Siamo alla satira istituzionale, dove se non hai una condanna od un procedimento grave a carico non ti puoi occupare del settore di tua pertinenza”. “Lorenzin – conclude Morra – intervenga al più presto e smantelli questa rete di connivenze che mortifica la già tanto degradata sanità calabrese e cosentina”.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...