“Cupola” a Reggio, il Riesame conferma il quadro accusatorio

Il tribunale del riesame di Reggio Calabria ha rigettato i ricorsi presentati dai legali di alcuni arrestati nell’operazione Fata Morgana, tra i quali l’avvocato Antonio Marra. L’inchiesta, coordinata dalla Dda di Reggio Calabria e condotta dalla Guardia di finanza, avrebbe fatto emergere una rete di relazioni strutturata ed in grado di gestire un enorme potere di indirizzo sulle sorti delle principali attività economiche di Reggio Calabria con un connubio tra ‘ndrangheta e massoneria. Oltre a quello di Marra, il tribunale ha rigettato i ricorsi di Domenico Marcianò, dell’imprenditore Angelo Frascati, del commercialista Natale Saraceno. Gli indagati, arrestati nel maggio scorso – tra loro c’è anche l’avvocato ed ex parlamentare Paolo Romeo già condannato in passato per concorso esterno in associazione mafiosa – sono accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa, concorso esterno in associazione mafiosa, intestazione fittizia di beni, riciclaggio e violazione della legge Anselmi sulle società segrete. Dalle indagini sarebbe emersa la figura preminente dell’avvocato Paolo Romeo, ritenuto uno dei “referenti” della cosca di ‘ndrangheta capeggiata dal boss Giuseppe De Stefano. Oltre a una fitta rete di relazioni con esponenti politici e alti funzionari della pubblica amministrazione reggina, Romeo avrebbe costituito un consorzio di imprenditori per la riapertura della “Perla dello Stretto”, un megastore ubicato a Villa San Giovanni. Nell’inchiesta della Procura distrettuale figurano altre trenta persone, le cui posizioni sono attualmente al vaglio degli inquirenti. (Ansa)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...