Il leader di Confindustria Boccia sprona la Calabria

«Dobbiamo passare dalla resistenza alla reazione. La Calabria e le altre regioni del Mezzogiorno devono diventare laboratorio di sperimentazione e luogo di attrattività di investimenti privati». A dirlo a Catanzaro il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia intervenendo all’assemblea regionale di Unindustria Calabria. «Chiaramente – ha aggiunto Boccia – occorre anche una dotazione infrastrutturale rilevante e su questo dobbiamo fare un grande lavoro di proposta, anche da Confindustria nazionale e regionale, portando a livello nazionale la questione meridionale». Boccia si è poi soffermato anche sul Patto per la Calabria presentato nelle scorse settimane dal premier Matteo Renzi: secondo il presidente di Confindustria il Patto deve «diventare un acceleratore. Bisogna seguirlo giorno dopo giorno controllare e accelerare le cose che vanno bene, denunciare le criticità e dare il fiato sul collo alla politica sulle criticità che invece devono diventare soluzioni». Parlando infine della criminalità organizzata che infesta l’economia sana, Boccia ha detto che «è da debellare», sottolineando come «la crescita economica aiuta ad evitare questioni di emergenza».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...