In piazza i metalmeccanici calabresi – FOTO

Circa 300 lavoratori metalmeccanici, secondo fonti della Questura, provenienti da tutta la Calabria hanno aderito allo sciopero nazionale proclamato da Uilm, Fiom e Fim manifestando a Catanzaro. Alla base della protesta, hanno sottolineato i lavoratori, «la ripartenza della Calabria per la quale è di fondamentale importanza difendere l’occupazione esistente e chiedere una politica industriale di sviluppo per il Mezzogiorno». Numerosi gli slogan e gli striscioni per rivendicare «un lavoro concreto e reale» e chiedere sostegno alla Regione che, secondo i segretari regionali dei sindacati, «può e deve fare molto per promuovere e sostenere una politica industriale vera che non va fatta con gli annunci, ma in concreto». Alla manifestazione ha partecipato il segretario generale della Uilm, Rocco Palombella, che ha concluso l’incontro. «Abbiamo voluto focalizzare l’attenzione su Calabria, Sicilia e Sardegna – ha detto – perché sono tre tra le regioni che hanno subito maggiormente la crisi». (Ansa)

b8dae6b145759560e93bfc9aad837a04

db84610eee7dcb94c26cbd3bf3d057bf

d01618582712d8f99467f39491600b67

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...