Un fiore per l’associazione De Maria

Domani al Museo Mam di Cosenza a partire dalle ore 19.00 si terrà Per fare un fiore, l’asta benefica di arte contemporanea in favore dell’Associazione Gianmarco De Maria onlus promossa da Ovo Officina visuale orizzontale, con il sostegno e la collaborazione scientifica di Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona – che ha inoltre messo a disposizione opere dalla sua collezione personale –  e della Fondazione Lisa Bilotti e con il patrocinio della Provincia di Cosenza e dell’Ordine dei Medici di Cosenza e Provincia. Interverranno: Mario Occhiuto (Presidente della Provincia di Cosenza), Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona (mecenate e filantropo), Anna Viteritti (Dirigente Politiche Culturali della Provincia di Cosenza), Franco De Maria (presidente Associazione Gianmarco De Maria), Anna Cipparrone (Direttrice Museo Mam), Eugenio Corcioni (Presidente Ordine dei Medici della provincia di Cosenza). L’asta, preceduta da un cocktail offerto da Coldiretti Calabria, sarà aperta alle ore 19.30.
L’obiettivo dell’asta è quello di raccogliere dei fondi che verranno destinati alla realizzazione di uno spazio a misura di bambino e adolescente nel nuovo reparto pediatrico dell’Ospedale dell’Annunziata – ideato, progettato e cofinanziato dall’Associazione Gianmarco De Maria – attrezzato per le attività ludico-didattiche e di intrattenimento portate avanti dall’organizzazione di volontariato che dal 2002 opera dentro e fuori l’ospedale con particolare attenzione nei riguardi dei piccoli colpiti da patologie oncoematologiche e alle loro famiglie.
All’asta verranno battute opere di alcuni dei più importanti artisti del Novecento, tra cui spiccano i nomi di de Chirico e Guttuso, accanto a numerose opere di artisti contemporanei sia affermati che emergenti. Sarà una serata dedicata all’arte, in cui sarà possibile non solo ammirare i lavori degli artisti, ma anche avvicinarsi alle opere in una atmosfera piacevole e conviviale. Il battitore d’asta sarà Raffaele del Monaco (giornalista e operatore culturale), il segretario d’asta e consulente scientifico Gianluca Covelli (storico e critico d’arte).
I partecipanti all’asta potranno scegliere tra oltre 50 opere in un ampio ventaglio sia i termini di stile che di investimento: per tutti sarà possibile trovare un dipinto o una scultura attraverso cui contribuire a questa importante raccolta fondi. Determinante è stato il contributo di Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona che, con lo stesso spirito con cui promuove progetti di arte e arte-terapia nell’ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno, ha sostenuto in questa occasione l’attività della Associazione Gianmarco De Maria, donando opere provenienti dalla sua collezione privata, come le grafiche di Giorgio de Chirico, Piero Guccione, Renato Guttuso, Mino Maccari e coinvolgendo artisti di rilievo, riconosciuti e affermati nel panorama contemporaneo nazionale e internazionale.
Gli artisti, che su invito di Ovo, Salvatore Anelli, Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona, Giulio Gorga e Adriano Fida, hanno aderito con generosità all’asta sono:
Salvatore Anelli, Caterina Arcuri, Tommaso Cascella, Lucilla Catania, Adele Ceraudo, Immacolata Datti, Alessio Deli, Ilaria Del Monte, Giulio De Mitri, Niccolò De Napoli, Antonio De Pietro, Elena Diaco Mayer, Adriano Fida, Franco Flaccavento, Alessandro Fonte, Andrea Gallo, Clara Gallo, Tonino Gallo, Giovanni Gasparro, Renato Grome, Giulio Gorga,  Gianfranco Limoni, Adele Lotito, Gianni Macchia, Max Marra, Jara Marzulli, Riccardo Murelli, Giangaetano Patanè, Hannu Palosuo, Franco Passalacqua, Claudia Quintieri, Fiorella Rizzo, Pietro Ruffo di Calabria, Sandro Sanna, Tarcisio Pingitore, Plumcake, Shawnette Poe, Giulio Telarico, Fabrizio Trotta, Aldo Turchiaro.
Adesione entusiasta anche per quattro professionisti noti in città per la passione per le arti visive e per il loro talento artistico: Manolito Cortese, Margherita Mari, Giampiero Scola e Mario Verta, e per i soci dell’Officina Visuale Orizzontale Ovo che sostengono e sono il cuore dell’associazione: Chiara Bennardo, Barbara Cannataro, Franco Clausi, Daniela Colacino, Manuela Gallo, Francesco Gravina, Vincenzo Lucente, Ivan Malgeri, Enzo Notti, Anna Pagliaro, Isidoro Pallone, Marco Scarpelli, Serena Sirianni, Francesco Stiffi, Alessia Tomasi.
Sponsor tecnici della serata: Aran-c, Azienda Agricola Biosila, Co.za.c., Panificio Cuti, Azienda Agricola Ferrari Suino Nero Calabrese, Nature Med Liquirizia DOP di Calabria, Sul sito web dell’Asta sarà possibile trovare maggiori informazioni sulle opere e approfondimenti sulle finalità e i promotori dell’iniziativa:  perfareunfiore.tumblr.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...