Scoperti i “furbetti” del ticket, dieci denunciati

Avrebbero sottoscritto una falsa autocertificazione del reddito familiare per poter rientrare nella fascia di esenzione dal pagamento del ticket sanitario. Nove persone, più un medico, che avrebbe omesso di svolgere le necessarie verifiche, sono stati denunciati in stato di libertà dai carabinieri a Fiumara. Alle persone denunciate vengono contestati i reati di truffa, falsità ideologica e favoreggiamento. L’indagine, condotta dai militari, ha fatto luce sulle irregolarità legate all’ottenimento di prestazioni sanitarie, da parte del locale Poliambulatorio dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria e usufruire così, indebitamente, dell’erogazione gratuita dell’assistenza sanitaria. Il medico è ritenuto responsabile di non avere compiuto, attraverso la banca dati, i controlli e le verifiche relative all’inserimento delle persone interessate nelle liste di esenzione dal pagamento del ticket.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...