Reggio, la guerra della Procura contro l’abusivismo

Una villa abusiva è stata abbattuta a Bagnara Calabra. La demolizione è stata eseguita su disposizione della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, che ne ha dato notizia con un comunicato, e fa seguito agli analoghi interventi effettuati nel territorio di Reggio Calabria. La Procura di Reggio, coadiuvata dal personale dall’aliquota del Corpo forestale della sezione di Polizia giudiziaria, ha svolto un monitoraggio dei fascicoli di esecuzione pendenti dal 1996 e riguardanti 686 abusi commessi complessivamente in 22 comuni. Nella nota la Procura di Reggio Calabria rileva, tra l’altro, che dal lavoro svolto emerge «il dato scoraggiante dell’immobilismo mantenuto dalle amministrazioni comunali in merito al fenomeno dell’abusivismo edilizio. È emerso, tra l’altro, che i Comuni non hanno attuato tutte le procedure previste dalla normativa vigente e dopo l’emissione della prevista ordinanza di demolizione non hanno dato seguito a quanto da essi stessi ordinato».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...