Scoperti 24 “furbetti del cartellino” nel Reggino

Timbravano il cartellino e poi non lavoravano e lasciavano l’ufficio. Ventiquattro dipendenti del Comune di Oppido Mamertina – ma residenti anche a Taurianova, Varapodio, Palmi e Terranova Sappo Minulio – sono finiti sotto indagine per concorso in false attestazioni, con modalità fraudolenta, della presenza in servizio e truffa aggravata e continuata in danno di ente pubblico. I 24 sono tutti dipendenti del Comune di Oppido Mamertina: quattro di loro sono finiti ai domiciliari, mentre per gli altri 20 la misura disposta è l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Dalle indagini sarebbe emersa la piena responsabilità di tutti gli indagati, i quali attestavano falsamente la presenza in servizio e poi, violando i doveri inerenti alla loro qualità di dipendenti del Comune, omettevano di prestare servizio e facevano risultare fittiziamente la loro presenza in ufficio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...