Calabria, a binario unico il 67% della rete ferroviaria

In Calabria gran parte della rete ferroviaria è a binario unico ma è massima la “copertura” dei sistemi automatici di controllo. Lo scrive il sito di Repubblica che cita dati di Rfi, Rete ferroviaria italiana. Dall’analisi del quotidiano, effettuata all’indomani del tragico disastro in Puglia, emerge in particolare un’Italia “duale”: nelle regioni meridionali si contano 5.733 chilometri di rete, poco più del 34 per cento del totale. E anche la qualità del servizio cala al Sud. Perché se le linee a doppio binario in Italia rappresentano il 45 per cento del totale, nelle regioni meridionali i treni viaggiano spesso su un unico binario: nel 70 per cento dei casi. La regione con più chilometri di binario unico – secondo i dati resi noti da Repubblica – è la Basilicata (95% della rete), seguita dal Molise (91) e quindi da Sicilia, Sardegna (88), Sicilia (87) e Abruzzo (77), quindi la Calabria con il 67% di rete ferroviaria a binario unico, mentre la media nazionale di rete a binario unico è il 55%. Per ovviare al maggiore rischio del traffico ferroviario sulle due direzioni nello stesso binario, Rfi ha compensato con sistemi di controllo automatici che, se si presenta il caso, sono in grado di ovviare anche all’errore umano. Nelle regioni meridionali – prosegue il servizio di Repubblica – i sistemi di telecomando della circolazione sono di gran lunga più diffusi che nelle altre regioni italiane. In questo modo è possibile scongiurare quanti più incidenti possibile. In alcune realtà – come in Calabria, Sicilia e Sardegna – i sistemi automatici coprono quasi la totalità della rete, che per la maggior parte si presenta a binario singolo. La Puglia, assieme all’Abruzzo, ha invece un terzo della rete ferroviaria scoperta da sistemi di telecomando della circolazione. Anche se Rfi precisa che “tutte le linee della rete sono attrezzate con uno o più sistemi di protezione marcia treno”. Sistemi che si integrano per garantire una marcia sicura. Si va dal telecomando della circolazione – nel 73 per cento della rete – al Sistema di controllo della marcia del treno, diffuso nel 71 per cento della rete.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...