Migranti, a Vibo la nave della disperazione

E’ arrivata nel porto di Vibo Valentia Marina la nave della Marina militare irlandese “James Joyce” con a bordo 606 migranti, provenienti da diversi Paesi dell’Africa subsahariana. Insieme ai sopravvissuti, a bordo dell’unità militare, ci sono 16 salme di profughi morti durante la traversata del Canale di Sicilia. Le salme verranno sbarcate per ultime. I decessi, in base a quanto si è potuto apprendere, sarebbero stati causati da ustioni ed esalazioni di idrocarburi. Non è escluso che venga avviata un’inchiesta sulle cause della morte dei 16 migranti, con conseguente disposizione dell’esame autoptico. Le operazioni di sbarco dei migranti subito iniziate sono coordinate Prefettura e dalla Questura di Vibo Valentia. Gli investigatori avrebbero anche individuato alcuni presunti scafisti alla guida del barcone poi intercettato dalla nave militare irlandese. Per riscontrare il dato, però, sono necessarie le testimonianze dei migranti che saranno acquisite in giornata. (Ansa)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...